altadefinizione logo altadefinizione logo

Cerca il tuo film:




Condividi
Commenta
Guarda il Trailer
Download

Voto:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
We Were Soldiers

Il 14 novembre 1965, il tenente colonnello Hal Moore e i suoi soldati (circa 400, tutti giovanissimi) giungono in Vietnam, nella Valle della Morte. Qui il primo battaglione del 7° Cavalleria – lo stesso reggimento del generale Custer – scopre ben presto di essere circondato da oltre 2000 vietcong, ma Moore decide di sferrare ugualmente l’attacco. Inizia così una delle battaglie più selvagge nella storia dell’esercito degli Stati Uniti…

  • Daniel Marcacci

    Bellissimo, assolutamente da vedere.

  • Giuseppe

    La migliore interpretazione di Mel secondo me.

  • Giuseppe Fuser Spiridigliozzi

    americanata allo stato puro, film nauseante, dialoghi da bimbiminchia, moglie bellissima, tanti figli, religione, sergente di ferro, elogio agli indiani, non manca niente. voto 3

    • Sceriffo

      e’ un film storico non deve essere quindi apologetico magari delle tue apologie preferite. non e’ necessario che un film storico sia anche propedeutico a qualcuno o a qualcosa. quasi tutti gli americani hanno vissuto in quel modo la guerra allora ed era giusto che qualcuno li ricordasse cosi’come erano nel bene e nel male.

      • Giuseppe Fuser Spiridigliozzi

        no, “il cacciatore” è un film storico, forse “apocalipse now” sicuramente “salvate il soldato ryan” questo è solo una rappresentazione molto “patriottica” del modo “americano” di vedere la guerra e i soldati, strano che non sia diretto da clint eastwood.

        • Gianluca Bertoli

          Sì tranquillo, è per quello che non ti piace, non di certo perché sei comunista 🙂

        • Gianluca Bertoli

          Sicuro che non ti piace perché è un’americanata o perché sei comunista? 🙂

          • Giuseppe Fuser Spiridigliozzi

            figurati, ti ho elencato altri tre film “meritevoli” tra cui apocalipse now, no e che in quei film ci trovo “l’uomo che ha paura della guerra” quindi rende realistico il film, tutto qui.

          • imhotep

            se era la corazzata Potëmkin o Stalingrad ti piaceva ? basta con la politica anche al cinema e adesso mi vado a vedere “L’assedio dell’Alcazar” ciao peppone

          • Giuseppe Fuser Spiridigliozzi

            guardati “brothers of war” li ci sono veramente tutte le componenti di una guerra

  • Marcello Mortaro

    che palle sti sinistri…

  • Wolf_The_Bullet

    A mio avviso un ottimo film.

    Mel Gibson non delude cosi come il resto del cast, le interpretazioni sono buone ed è un film che mostra ottimamente le emozioni che vivono i cari e i soldati al fronte, senza cadere nella monotonia del “spara spara” senza senso.

    La crudeltà e il dolore della guerra sembrano resi straordinariamente bene e ho ben apprezzato la realisticità sia degli èffetti speciali sia dei fatti.

    L’ impatto e le emozioni dell l’ impiego, per la prima volta, degli elicotteri in un contesto bellico per il trasporto di truppe è stato reso ottimamente.

    Film per amanti del genere, di certo non per chi vede solo politica in un film.

  • giovanni

    bello

    • IRMIT

      coglioneee

  • Tuco Benedicto

    A confronto Commando di Schwarzenegger è un documentario sulla guerra…
    Pagliacciata inverosimile,dove l unico obbiettivo è abbattere i cattivi nemici asiatici.
    Non sarebbe male,ma andrebbe però inserito nella categoria fantascienza
    Voto 5

    • Lorenzo Maini

      è evidente che conosci solo la storia raccontata a scuola…

  • Vasil Stankov

    stupendo, un capolavoro

  • Armega

    Gran bel film di guerra, appartenente alla generazione di “post soldato Ryan”, ossia con scene molto realistiche e Gibson bravo e convincente. Assolutamente consigliato per gli amanti del genere!

  • Giuseppe

    Bel film pero’ un po’ troppo aggiografico. Molto ben recitato, ma un po’ troppo bipolare. Comunque lo consiglio.

  • Lorenzo Maini

    una guerra che gli americani potevano tranquillamente evitare
    una guerra cominciata dai francesi, ma che, per alleanza congiunta con gli americani, gli è stato impossibile evitare…

ULTIMI COMMENTI