altadefinizione logo altadefinizione logo

Cerca il tuo film:




Condividi
Commenta
Guarda il Trailer
Download

Voto:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
oltre_il_guado

Un etologo naturalista lavora con scrupolo e passione nella profondità dei boschi delle Alpi, intrappolando animali e fissando delle videocamere su di essi in modo da poter monitorare il loro comportamento a distanza. Immerso nella natura, si ritroverà ad aver minata la sua integrità fisica e mentale quando le registrazioni lo condurranno ad un lontano villaggio, luogo di un’antica maledizione, dove rimarrà bloccato a causa di una forte pioggia che alza il livello del fiume ed inonda l’unico accesso.

  • Manu

    La vera forza di questo film è riuscire a vederlo fino alla fine. Per la prima ora è una palla totale, a parte che l’unica presenza è il protagonista (fino a qui non ci sarebbe niente di male) ma almeno parlasse (per non parlare del doppiaggio che fa veramente pena), per poi passare ad alcune altre “presenze” che…. Boh per poi finire in un modo così sciocco e senza senso. Ringrazio lo staff ma non lo consiglio.

    • Giordano Alessandro Piccotti

      ma quale doppiato? è italiano il film non è doppiato

  • White Shark

    ,,,,passo anche questo…troveremo del buono prima o poi ?
    Mah speriamo bene!!!

  • Isabel Bianchi

    Lentissimo! Secondo me anche nioso nonostante la suspance del villaggio

  • Zaira Zari

    Invece io qui dissento dalla massa…io l’ho trovato interessante come film…non il solito horror splatter tutto budella …lo trovo un horror molto psicologico …certo per chi è abituato alle americanate di horror che ci propinano continuamente,di sicuro in questo film non troverà entusiasmo…non è il solito film che comincia con un gruppo di sbandati che vanno in un bosco a drogarsi,ubriacarsi e fare sesso selvaggio per poi venire squartati a turno uno ad uno…la storia è diversa e batte molto sulla tensione psicologica…
    Per me un film non adatto sicuramente a tutti,ma solo a chi ama l’horror puro,quello in cui la fa da padrona solo il senso di tensione e paura anche senza vedere una sola goccia di sangue. Il fatto che il protagonista sia solo e non profferisca parola(e voglio vedere,mi preoccupavo se parlava da solo) rende solo la tensione emotiva e il senso di disagio ancora più sottile e penetrante.

  • tanzen

    Un ottimo film che solo il pubblico horror-generalista può non apprezzare. Chi vorrebbe dei dialoghi dal protagonista, che si trova in situazione di completa solitudine, ha bisogno di farsi vedere da uno bravo.

  • Ruggero Squinzi

    americanata o non americanata se vuoi produrre un horror non puoi fare ste cacate!! un film deve tenerci attaccato allo schermo ……….se tende ad essere noioso che razza di film è?? e con questo non dico che i film di Dario Argento siano i migliori ma………..che cazzo il cinema non fa proprio per noi!!!

  • franco tozzi

    altro che i del piccolo…però il top resta radice quadrata di 3

  • Wolf_The_Bullet

    A parer mio, come nella maggior parte di film italiani, l’ audio è penoso, forse con “doppiaggio” gli altri utenti intendevano questo: C’è riverbero, eco, l’ audio non è pulito, sembra più un video “amatoriale” che un film, siamo nel 2017 e a livello di cinema registriamo ancora da schifo rispetto all’ estero….

    La fotografia, le inquadrature e le trasposizioni non sono male ma TROPPO traballanti in alcune parti del film (e non intendo quando stiamo vedendo le riprese fatte dal protagoniata) perchè mai una cosa simile ?

    Si deve stabilire cosa si voglia fare, se un film in tile classico ( con inquadrature ferme, precise e accurate ) o se si voglia fare un film in stile “documentario” tipo Rec, Blair Witch e simili, ma non un mescolone del genere.

    Se si ha poco budget a sti punti si gira un film in stile documentario e si evitano questo genere di difetti sia di audio che di video, lo spettatore è consapevole di essere a guardare una sorta di film-documentario e da per scontato che sia stato fatto “male” di proposito, con audio e inquadrature a caso.

    Ma in questo caso ne risente solo la qualità del film in generale, e ho trovato fastidioso tutto ciò.

    Per quanto riguarda la trama poteva anche essere carino, a livello di idea non è male.

    Ha i suoi momenti di suspanse di tensione ecc non dico di no, mi ha inquietato in alcune parti e “spaventato” in alcune scene.

    Però, porca miseria, la qualità è terribile e non si può passare oltre a ciò come se nulla fosse.

    Peccato, perchè l’ho guardato con un filo di speranza per quanto riguarda le produzioni “nostrane”, e invece, come solito ne sono rimasto deluso.

ULTIMI COMMENTI