altadefinizione logo altadefinizione logo

Cerca il tuo film:




Marguerite

HDIMDB: 7.0
Condividi
Commenta
Guarda il Trailer
Download

Voto:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
marguerite_2015

Parigi, 1921. Come ogni anno, la ricca Marguerite Dumont ha organizzato una grande festa nel suo castello, invitando una schiera di amanti della musica. Nessuno di loro sa quasi nulla della donna ma tutti si fingono interessati a sentirla cantare…

  • Carlo Piazza

    Siamo davvero quello che pensiamo di essere? Tragicamente splendido film.

  • Zanfo

    Sentire non é ascoltare. …….guardare non è vedere. …….sentitelo e guardatelo.

  • Antonio

    Penoso di film..

  • frengo

    E’ un film particolare. E per particolare si intende come “e’ un tipo” a una ragazza. Sicuramente ha un significato ben delineato sulle illusioni che alcuni fanno su sè stessi, un costante sogno ad occhi aperti? Però non è sviluppato un granchè, certi personaggi sono del tutto superflui e noiosi, a metà film l’attenzione cala inesorabilmente. E, restando in argomento con il film, il crescendo finale non è certo rossiniano.

  • Bella di Giorno

    Il mito di Florence Foster Jenkins, che ci fa morir dal ridere all’ascolto ancora oggi, ha in effetti un suo volto tragico, nella solitudine di questa donna, per di più “nel popoloso deserto che appellano Parigi”. Tragedia nella commedia, come nei Pagliacci, giustamente citati nel film insieme alla Traviata, non dovere altro che fingere… “La gente paga e rider vuole qua”. Film di rara intelligenza e tenerezza. E crudeltà. Attori bravissimi. Meno male che ogni tanto si riesce a vedere un film veramente intelligente e ben realizzato . Omaggio all’opera, alla musica e all’amore.

  • Emiliano

    Film poetico al massimo. La psicologia di ogni personaggio sapientemente rappresentata con semplicità. Emblematico il binomio musica/fotografia. Ed eccellente è l’uso della luce e le inquadrature in tutto il film. La recitazione davvero ai massimi livelli. Ineccepibile. Lo consiglio per chi non liquida i film con un frettoloso “è lento”. Un conto è la pesantezza e un conto è un certo tipo di ritmica. Merita.

  • Kelly Parodi

    Io non lo metterei nel genere “commedia ”
    Molto bello comunque

ULTIMI COMMENTI