altadefinizione logo altadefinizione logo

Cerca il tuo film:




Condividi
Commenta
Guarda il Trailer
Download

Voto:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
locandinapg6

Nel 480 avanti Cristo, il generale greco Temistocle (Sullivan Stapleton) si ritrova alla guida delle forze militari ateniesi a combattere contro l’esercito degli invasori persiani, guidate dal mortale divenuto dio Serse (Rodrigo Santoro). Con astuzia e tattica, Temistocle pianifica una battaglia navale destinata a passare alla storia…

  • mariano

    BEN TORNATI

  • Kratos

    Ma questo non dovrebbe essere un film collocato in guerra o storico? Che c’entra l’animazione?

    • araldo del drugo !!

      come storico no di certo ci sono molte discrepanze tra il film e la realtà. Un esempio molto semplice: dopo la prima guerra persiana Temistocle venne colpito da ostracismo e dovette fuggire da Atene rifugiandosi proprio in Persia da Serse.

  • screen eater

    Una storica ben realizzata macelleria umana ma credo che allora le cose andassero effettivamente così.

  • WeedZ919

    se volete la storia andate al reparto history channel

  • DR.PEPPER

    la parte più bella secondo me era la scena del sesso hahaha no seriamente il film è molto bello di suo ma gli effetti speciali come il sangue erano carenti

  • miki

    va a scatti e non sento l’audio

  • giovanni

    SE QUESTO E UN FILM DI ANIMAZIONE ALLORA POSSO DIRE CHE BARBARA D’URSO SI COMMUOVE X DAVVERO

  • Mario Carabetta

    Un buon film d’azione, con poca trama. Consigliato a chi piace il genere dei film d’azione

  • Kryvenko Oleg

    Non male, la trama è decente, la realizzazione tecnica è + che buona, la colonna sonora orecchiabile. Questa volta sono d’accordo col voto IMDb.

  • chiara

    Per chi ha visto il film precedente rimarrà deluso da questo che, a mio parere, non c’entra proprio nulla! Veramente brutto!

  • bello meglio di tanti film, ma il primo 300 (come tutte le saghe) il migliore….grazie staff

  • Achimeo

    Non mi aspettavo un così bel film… Complimenti!!

  • joey maggot

    troppa CGI troppi intoppi troppo tutto..così pompato che rende questo prequel-sequel inutile..l’intrattenimento c’è, ma manca di sostanza e con una narrazione solo accennata…passabile e nulla di più purtroppo

  • moro

    dio disse :”il film perfetto.” da li nacque 300

  • patricksio1

    sembra piu un videogioco k un film!recitazione inesistente menomale k cè eva green k dà il suo contributo…cmq niente a k vedere col fascino di 300

  • Vito Mirra

    …….peccato , un pò troppo pomposo rispetto al primo che già era bello pomposo di suo ma ci stava per enfatizzare i 300 , questo è troppo: troppi schizzi di sangue troppo slow motion , troppo agitato il mare ( ho la nausea) …sarebbe bastato qualcosa in meno, a parte questo il film è guardabile e piacevole.

  • Salvatore Balzano

    Ma finisce così ?? Ci sarà un sequel dove uccideranno il dio re?

  • Samir Ocx

    Che cazzata galattica…troppo sangue senza senso poi due donne a capo di un esercito in quell’epoca in cui contavano zero fa proprio ridere ahahah non ve lo consiglio proprio

  • magisterprimus

    Americanata bestiale ma da vedere se si è appassionati del genere ma x favore non si consideri come un film storico… paradrasando Paul Cartledge, docente di cultura greca all’Università di Cambridge,

    Il primo problema è il titolo. Quale impero dovrebbe nascere? L’ “impero ateniese”? Quello non cominciò neanche a nascere fino ad almeno due anni dopo gli eventi narrati nel film – le battaglie di Capo Artemisio e di Salamina, entrambe combattute nel 480 a.C.
    Il film comincia con una freccia meravigliosamente non storica. Viene scoccata dall’eroe ateniese Temistocle sul campo di battaglia di Maratona vicino ad Atene nel 490 a.C., e uccide nient’altro che il grande re persiano Dario I, accanto al quale vi è il figlio e successore Serse. Sebbene Dario avesse lanciato la spedizione persiana che terminò a Maratona, lui non era presente là, né lo era Serse.
    Dopo la sconfitta dei persiani a Maratona – che storicamente porta alla spedizione vendicativa sotto Serse – la scena passa alla flotta persiana dieci anni dopo. La flotta è sotto il comando di una donna greca: la regina Artemisia di Alicarnasso (odierna Bodrum), interpretata da Eva Green. Grazie a Erodoto, suo contemporaneo e storico delle guerre greco-persiane, possiamo dire che l’Artemisia del film non è realistica. Lei era effettivamente una regina greca, che combatté veramente per i persiani a Salamina. Ma, lungi dall’essere Grande ammiraglio della flotta persiana, contribuì con una sola manciata di navi da guerra su un totale di 600 navi circa.
    Gli autori hanno incluso una scena di sesso piuttosto prolungata ed esplicita. Avviene – in nome della diplomazia naturalmente – tra i nemici Temistocle e Artemisia tra le battaglie di Capo Artemisio (presentata come una sconfitta greca – in verità fu un pareggio) e Salamina. È completamente inventata.
    L’assurdità storica più grande è l’idea che, per vincere a Salamina, Temistocle e i suoi ateniesi avessero bisogno della enorme flotta spartana che compare al momento giusto, comandata da un’altra regina greca, Gorgo (vedova di Leonida, l’eroe di 300), interpretata da Lena Headey. In verità, Sparta contribuì con sole 16 navi da guerra alla flotta greca su circa 400 navi a Salamina e, come per quella di Artemisia, non fece alcuna assoluta differenza nel risultato, che è stato clamorosamente e certamente una vittoria ateniese.

ULTIMI COMMENTI